0721 22251CONTATTACI
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

MINIMASTER - SINISTRI STRADALI E CRITERI RISARCITORI DEL DANNO PATRIMONIALE E NON PATRIMONIALE Tecnica di redazione atti e di difesa in giudizio - Profili assicurativi–– Mezzi di prova – Profili risarcitori –

Breve descrizione

MILANO MARITTIMA  - 13 e 14 LUGLIO 2020 - EVENTO IN PROGRAMMAZIONE ANCHE ON LINE SU PIATTAFORMA CERTIFICATA
SEDE: HOREL EMBASSY & BOSTON VIA ANELLO DEL PINO 17
13 LUGLIO – Orario: 9,30-13,00/14,30-18,00
14 LUGLIO - Orario: 9,00-13,00


Prezzo comprensivo di IVA

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: 280,60 €

Special Price 195,20 €

* Campi obbligatori

Prezzo di listino: 280,60 €

Special Price 195,20 €

Dettagli

PRESENTAZIONE:

L’incontro si propone di illustrare, previa disamina sulla tecnica di redazione dell’atto,  le principali questioni in tema di sinistri stradali, analizzando le principali tematiche di natura assicurativa e le questioni maggiormente rilevanti  alla luce della più recente giurisprudenza.  Le sentenze di San Martino 2 in tema di danno alla persona  hanno costretto gli avvocati a modificare le richieste istruttorie con particolare riferimento al danno biologico, da perdita di chance e danno patrimoniale da incapacità lavorativa.   Saranno oggetto di approfondimento i mezzi di prova, la ctu medico legale con particolare riferimento al danno biologico e al danno da morte e i criteri risarcitori del danno ai veicoli.   Il taglio del seminario sarà pratico con analisi delle specifiche questioni prospettate.

Ulteriori informazioni

Relatori del Corso DOTT. D. C.
Sede del Corso Hotel Embassy&Boston**** - Via Anello Del Pino, 17 - XII traversa a mare Milano Marittima (RA)
Crediti 9

PRIMA GIORNATA - Orario: 9,30-13,00/14,30-18,00
Profili assicurativi
• formulazione richiesta risarcitoria
• richiesta danni per conoscenza
• contestazione tardiva – comunicazione dati del conducente
• mala gestio
• eccedenza del massimale
• il principio di non contestazione opera in caso di mancata allegazione del preciso luogo del verificarsi di un sinistro stradale?
• in caso di contumacia del responsabile la non contestazione dei fatti allegati dall'attore da parte dell'assicuratore RCA ha l’effetto di assolvere l'attore dall'onere probatorio? • se si è in due sul motorino, l’assicuratore deve pagare i danni?
• vi è litisconsorzio necessario con il responsabile civile?
• nella procedura di risarcimento diretto ex art. 149 D.L.vo 209/05 si applica il foro del consumatore?
• nella procedura di risarcimento diretto è risarcibile il compenso del legale?
• è esperibile il diritto di surroga ex art. 1916 c.c. nei confronti dell'assicuratore r.c.a. del responsabile del sinistro?
• se sinistro verificatosi in area privata sono applicabili l’art. 2054 c.c.,l’assicurazione r.c.a e il codice della strada?
• è operante la polizza in caso di sinistro verificatosi in un garage?
• qual è la legge applicabile se il danneggiante è residente all’estero?
• la domanda di mala gestio (impropria) da parte del danneggiato deve essere formulata espressamente?
• nel caso in cui il danno risarcibile ecceda il massimale assicurato quali siano i limiti dell'obbligazione dell'assicuratore della r.c.a. nei confronti della vittima d'un sinistro stradale.?
• il danneggiato che intenda invocare la responsabilità ultra massimale del proprio assicuratore della r.c.a. (c.d. mala gestio propria) ha l’onere di formulare la relativa domanda in modo espresso?
• come opera il limite del massimale ?
• il limite del massimale è invalicabile, anche nel caso di responsabilità solidale dell'assicuratore con altri corresponsabili.?
• in che modo la mala gestio dell’assicuratore incide sul limite del massimale e sugli effetti della mora?
Questioni
• principio di affidamento
• caso fortuito
• ammissibile la cessione del credito risarcitorio da sinistro stradale?
• valore dei dati risultanti dal p.r.a. per l'individuazione del soggetto obbligato a risarcire i danni
Accertamento della responsabilità
• in caso di infrazione di una norma sulla circolazione stradale vi è sempre responsabilità del trasgressore per il danno provocato?
• in caso di colpa grave di uno dei due conducenti, il giudice del merito ha l'obbligo di accertare la eventuale responsabilità concorrente dell'altro conducente?
• è corresponsabile chi ometta di segnalare la presenza del proprio veicolo fermo sulla carreggiata?
• si applica la presunzione di pari corresponsabilità in caso di mancata collisione diretta tra veicoli ?
• vi è diritto al risarcimento se il danneggiato è in grado di percepire o prevedere la situazione di pericolo
• stop
• ambulanza con sirena:quali sono gli obblighi del conducente dell’ambulanza e degli altri automobilisti?
• in caso di affidamento di veicolo a terzo da parte di chi non ne sia né proprietario né locatario e incidente provocato dal terzo, risponde l’affidante?
Investimento di pedone
• in caso di colpa del pedone investito come va ridotta la riduzione progressiva della percentuale di colpa presunta?
• come vincere la presunzione di colpa del conducente?
• pedone che attraversa col rosso
Semaforo
• l'attraversamento dell'incrocio con luce rossa supera la presunzione legale di concorrente responsabilità?
• sfrecciare col rosso al semaforo ad alta velocità configura omicidio colposo o volontario?
Terzo trasportato
• il traportato può avvalersi dell'azione diretta nei confronti dell'impresa di assicurazioni del veicolo sul quale viaggiava al momento del sinistro?
• Il trasportato può chiedere l’integrale risarcimento anche ad uno solo dei conducenti responsabili del sinistro?
• in caso di accettazione, da parte del trasportato, del rischio di viaggiare in condizioni di menomata sicurezza vi è un concorso di colpa del trasportato per i danni patiti in caso di sinistro stradale?


SECONDA GIORNATA - Orario: 9,30-13,30

Tecniche di deduzione e criteri di liquidazione del danno biologico alla luce delle sentenze di S. Martino 2
Tecniche di deduzione e criteri di liquidazione del danno da incapacità lavorativa alla luce delle sentenze di S. Martino 2
Tecniche di deduzione e criteri di liquidazione del danno da perdita di chance alla luce delle sentenze di S. Martino 2
Tecniche di deduzione e criteri di liquidazione del danno da morte
Prove
• valore confessorio del CID
• come vincere la presunzione di colpa ex art 2054 c.c.
• valore del verbale dei vigili
• necessità o meno della querela di falso per disconoscere il contenuto del verbale
• prova testimoniale
• principio di non contestazione