0721 22251CONTATTACI
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

CORSO AVANZATO - IL DELEGATO E IL CUSTODE NELLE PROCEDURE ESECUTIVE IMMOBILIARI

Breve descrizione

PESARO  - 25- 26 Ottobre 2018
Sede: Baia Flaminia Resort Viale Parigi 8
Orario: 9,30-13,00/14,30-18,00


 


Prezzo comprensivo di IVA

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: 280,60 €

Special Price 195,20 €

* Campi obbligatori

Prezzo di listino: 280,60 €

Special Price 195,20 €

Dettagli

PER I PARTICOLARI, VEDERE IL PROGRAMMA DEL CORSO

Ulteriori informazioni

Relatori del Corso Dott. Giovanni Fanticini
Sede del Corso Baia Flaminia Resort - Via Parigi, 8 61121 Pesaro (PU)
Crediti IN FASE DI ACCREDITAMENTO

 

PRIMA GIORNATA

La delega per le operazioni di vendita
• Modalità di accesso ex art. 179-ter disp. att. c.p.c.
• La nomina del professionista delegato: criteri della nomina, competenze e responsabilità del professionista.
• La delega ex art. 591 bis c.p.c.: i poteri di controllo e direzione del G.E., le modalità di svolgimento e i termini assegnati al delegato
Novità normative e giurisprudenziali
Strumenti di gestione della procedura esecutiva
Attività preliminari del delegato
• Esame della documentazione ipocatastale e della perizia di stima
• Verifiche necessarie ai fini della stabilità degli effetti della vendita
• Criticità nascenti dalla documentazione ipocatastale
o creditori muniti di causa legittima di prelazione e avvisi ex art. 498 c.p.c.
o il difetto di continuità delle trascrizioni: in particolare, la trascrizione degli acquisti mortis causa
o il debitore in comunione legale dei beni

Le operazioni di vendita ad opera del delegato.
• I poteri del delegato in sede di esperimento di vendita.
• Vendita senza e con incanto: differenze.
• La vendita senza incanto
o le novità introdotte dal DL 83/2015 e la conversione L. 132/2015
o le offerte di acquisto: forma, contenuto, luogo, modalità di presentazione; ammissibilità, efficacia e irrevocabilità.
o offerte per persona da nominare
o la gara in aumento e la delibazione sulle offerte
• La vendita con incanto (sostanziale abrogazione ad opera di DL 83/2015 e L. 132/2015).
• L’aggiudicazione del bene
• La “nuova” istanza di assegnazione


Il versamento del saldo prezzo
• Il termine per il versamento
• Modalità peculiari di versamento: il pagamento diretto al creditore fondiario e l’erogazione di finanziamento all’aggiudicatario; l’assunzione del debito.
• Il pagamento rateale con il DL 83/2015 e la conversione L. 132/2015: presupposti e condizioni.
• L’immissione dell’aggiudicatario nel possesso dell’immobile in pendenza del termine per il pagamento del saldo prezzo


Il mancato versamento del prezzo
• la decadenza dell’aggiudicatario
• la condanna al pagamento della differenza tra l’aggiudicazione non perfezionata e quella successiva


SECONDA GIORNATA
Il Decreto di trasferimento
• Adempimenti preliminari alla predisposizione del decreto di trasferimento
• Contenuto del decreto di trasferimento.
• La firma del decreto di trasferimento
• La tassazione del decreto di trasferimento
• Adempimenti successivi alla pronuncia del decreto di trasferimento


Il progetto di distribuzione
• formazione ed approvazione del progetto di distribuzione
• Il riparto parziale
• interventi tempestivi e tardivi
• simulazione di un piano di riparto


Difficoltà nelle operazioni di vendita
• il ricorso ex art. 591-ter c.p.c.


Il compenso del professionista delegato per le operazioni di vendita e per l’attività di custodia.
• La redazione della parcella e la sua liquidazione.
• Le spese anticipate per la vendita e per la custodia.


La custodia nelle procedure esecutive
• Accesso e visite all’immobile
• L’ordine di liberazione dell’immobile pignorato e la sua attuazione
• La liberazione dai beni mobili
• La gestione delle locazioni degli immobili pignorati


Question-time