0721 22251CONTATTACI
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

CORSO AVANZATO: NUOVI ADEMPIMENTI E OBBLIGHI PER SINDACI E REVISORI ALLA LUCE DELLA RIFORMA DELLA CRISI DI IMPRESA

Breve descrizione

PESARO  - 11- 12 OTTOBRE 2019
SEDE: BAIA FLAMINIA RESORT
VIALE PARIGI, 8
Orari: 11 Ottobre - orario: 9,30-13,30/14,30-17,30  - 12 Ottobre - orario: 9,30-12,30


Prezzo comprensivo di IVA



Disponibilità: Disponibile

268,40 €

* Campi obbligatori

268,40 €

Dettagli

La riforma del diritto fallimentare (decreto legislativo recante “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza” in attuazione della legge n. 155/2017) prevede significativi interventi in tema di governance sia nell’ambito delle società per azioni sia nell’ambito delle società a responsabilità limitata (in particolare, artt. 2086, 2476 e 2477 del Codice Civile).
Obiettivo del corso
Il corso, di taglio pratico, intende illustrare i nuovi compiti di sindaci e revisori alla luce della recente riforma della crisi d’impresa: la verifica dell’adeguatezza degli assetti organizzativi, il monitoraggio degli indicatori di crisi, delle prospettive di continuità (principio ISA 570), i nuovi obblighi e le responsabilità per i professionisti che rivestono la carica di Sindaco o Revisore, le segnalazioni ed i procedimenti di allerta, le attestazioni speciali dell’Organo di Controllo.

 

Ulteriori informazioni

Relatori del Corso Dott.ssa D. Savi
Sede del Corso Baia Flaminia Resort - Via Parigi, 8 61121 Pesaro (PU)
Crediti 7 CREDITI PER AVVOCATI E 10 PER COMMERCIALISTI

MATTINA: 9,30-13,30 (I GIORNATA)
IL NUOVO RUOLO DEL SINDACO E DEL REVISORE ALLA LUCE DELLA RIFORMA PER LA CRISI D’IMPRESA - 1 CFP (cod. MEF C.3.10 - CNDCEC D.4.7 )
 il codice della crisi e dell’insolvenza: i nuovi adempimenti a carico di sindaci e revisori
 La nomina dell’Organo di controllo nelle PMI
 La rilevazione tempestiva della crisi
LA VERIFICA DELL’ADEGUATEZZA DEL SISTEMA
AMMINISTRATIVO-CONTABILE - 1 CFP (cod. MEF C.6.2 - CNDCEC C.10.1 )
 La verifica dell’adeguatezza dei sistemi organizzativi e amministrativi-contabili ed il funzionamento del sistema informativo aziendale
 I sistemi di programmazione e controllo per l’emersione precoce della crisi: procedure e strumenti informatici
 Le interviste con i responsabili di funzione
L’ANALISI PER INDICI PER IL MONITORAGGIO DELLO STATO DI SALUTE DELL’AZIENDA - 1 CFP (cod. MEF C.4.2 - CNDCEC B.5.2)
 La verifica dell’equilibrio economico e finanziario: principi generali
 L’analisi per indici: focus sui principali indicatori economici e finanziari
I FONDATI INDIZI DELLA CRISI – 1 CFP (cod. MEF A.2.27A – CNDCEC C.2.2)
 le prospettive di continuità aziendale alla luce del principio di revisione ISA 570
 La periodicità dei controlli e la tempestiva rilevazione degli indizi della crisi
 Gli incontri con la Direzione
POMERIGGIO: 14,30 – 17,30 (I GIORNATA)
GLI STRUMENTI DI ALLERTA INTERNA: INDICATORI DI CRISI - 1 CFP (cod. MEF C.3.10 - CNDCEC D.4.7 )
 Gli indicatori della crisi per l’organo di controllo ed il revisore
o gli indicatori significativi ai sensi dell’art. 13 C.C.I.I.
• la sostenibilità dei debiti per i sei mesi successivi
• l’adeguatezza dei mezzi propri rispetto a quelli di terzi
o gli indicatori “tempestivi” ai sensi dell’art. 24 C.C.I.I.
• ritardi reiterati e significativi dei pagamenti verso fornitori e dipendenti
 I flussi informativi del sistema bancario
 Gli indici del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti: stato dell’arte
LA VERIFICA PERIODICA DEGLI INDICATORI: UN CASO PRATICO - 1 CFP (cod. MEF C.3.10 - CNDCEC D.4.7 )
 un caso pratico: determinazione sintetica degli indicatori e verbalizzazione attività
LE RESPONSABILITA’ DELL’ORGANO DI CONTROLLO - 1 CFP (cod. MEF A.1.16 - CNDCEC C.2.5 )
 La responsabilità del sindaco e del revisore nella rilevazione tempestiva della crisi

MATTINA: 9,30-12,30 (II GIORNATA)
LE SEGNALAZIONI DEI CREDITORI PUBBLICI QUALIFICATI - 1 CFP (cod. MEF C.3.10 - CNDCEC D.4.7 )
 Gli importi-soglia per le segnalazioni dei creditori pubblici qualificati
 Le segnalazioni: tempistiche, procedure e conseguenze
LE SEGNALAZIONI DI SINDACI E REVISORI E LE PROCEDURE DI ALLERTA - 1 CFP (cod. MEF C.3.10 - CNDCEC D.4.7 )
 le segnalazioni dell’organo di controllo: tempi, forma e contenuto, adempimenti successivi
 la procedura di allerta e di composizione assistita della crisi
 Un caso pratico: comunicazioni, incontri e segnalazioni all’O.C.R.I.
LE ATTESTAZIONI SPECIALI DELL’ORGANO DI CONTROLLO - 1 CFP (cod. MEF C.3.10 - CNDCEC D.4.7 )
 L’attestazione degli indici “particolari”
 L’attestazione dell’esistenza di crediti verso la Pubblica Amministrazione